Vivere la tua città da turista
Tempo di Valore

Vivere la tua città da turista

È sempre tempo di scoperte. Mettiti alla prova sperimentando qualcosa di nuovo. Hai mai pensato di fare il turista nella città in cui vivi? Trascorrere un giorno o un weekend ad ammirare con occhi nuovi quello che ti circonda.
Data
08.01.2020

Roma, Milano, Torino o Matera non importa quale sia la città in cui vivi. Sono sicuro che le strade e le piazze che ti circondano pullulano di bellezza a cui ormai ti sei troppo abituato. Sarai così tanto assuefatto da non riuscire più a stupirti.

Un nuovo punto di vista

Tanto per farti un esempio, potrei parlarti di Roma. Qui nel centro storico, non esiste una sola stagione dell’anno, pioggia, vento, una temperatura troppo calda o troppo fredda in grado di fermare la voglia di scoprire dei tanti turisti provenienti da ogni parte del mondo. Persone che giungono da altri continenti sono più informate sulle amenità del capoluogo di chi vive da anni tra il Colosseo e San Pietro. Perché?

Perché per darti a lunghe passeggiate con la macchina fotografica appesa al collo e il cappellino in testa devi necessariamente prendere un aereo o un treno e visitare città sconosciute? Se ci pensi non serve percorrere infiniti chilometri per fare il turista. In fondo quello del turista è un po’ uno stato d’animo, è la voglia di scoprire e aver sempre voglia di meravigliarsi.
 

E allora, per sentirti turista, ti basterà guardare le cose con occhi nuovi. La tua città, la stessa in cui ogni giorno ti alzi per andare a lavoro e vai a fare la spesa, potrebbe sembrarti un posto che non avevi mai ammirato prima. Ci sono sempre dei monumenti, delle piazze, degli scorci e magari qualche intero quartiere di cui non conosci perfettamente la storia.

Come potresti fare

Ci sono tanti modi per partire all’avventura nella città in cui vivi. Sicuramente la prima cosa da considerare è il tempo che hai a disposizione. Se hai a disposizione un weekend libero o, perché no, anche qualche giorno di ferie, per calarti davvero nel ruolo del turista potresti concederti una notte in un hotel nel centro storico della tua città. Potresti decidere di condividere l’esperienza con la tua dolce metà oppure con un amico o ancora, per un’esperienza meditativa e nuova, con nessun altro a parte te.

Se, invece, non hai molto tempo a disposizione, né puoi destinare risorse da investire, potresti anche decidere di non trascorrere in albergo nemmeno una notte. Puoi tranquillamente nel tuo letto di sempre, l’importante è prenderti almeno un giorno tutto per te, facendo in modo di non avere alcun altro impegno se non quello di gironzolare per le strade della tua città alla ricerca di monumenti e piazze da scoprire, apprezzare e vivere come mai avevi fatto prima.

La tua routine, con i tuoi impegni e le tue mille abitudini, dev’essere fuori dalla tua testa per lasciare dentro di te solo tanta curiosità.

Da dove cominciare

Ti potrebbe capitare di trovarti dinnanzi ad un piccolo problema: da dove cominciare? Potrebbero esserci troppe cose da vedere, tante da costringerti a sceglierne solo alcune. In tal caso, prova a vedere la cosa con entusiasmo: vuol dire che avrai tante altre occasioni per fare il turista nella tua città! Quel che ti serve è un criterio.

Potresti iniziare banalmente da quelle più famose, visitare prima tutte quelle presenti in uno o due quartieri o ancora incominciare da quelle meno conosciute e alternative.

Potrebbe trattarsi della tua città natale, quella in cui ti sei trasferito per studiare all’università, quella in cui hai trovato il lavoro della tua vita e hai deciso che era quella giusta per costruire la tua famiglia. Qualunque sia il motivo che ti ha spinto in quel luogo, viverlo da turista qualche giorno ti darà modo di sentire pulsare un po’ più da vicino il cuore del territorio in cui trascorri gran parte del tuo tempo.

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo