Parlare una nuova lingua
Tempo di Valore

Parlare una nuova lingua

Gioco, costanza e la giusta app: è tutto quello che ti serve per imparare una nuova lingua.
Data
22.05.2020

Imparare una nuova lingua vuol dire iniziare una nuova avventura. Esprimersi con un vocabolario del tutto nuovo è una soddisfazione bellissima da provare. È una valida opportunità per migliorarsi in termini di curriculum vitae o semplicemente per parlare più fluentemente quando si è in viaggio. Molti potrebbero pensare che sia un’impresa troppo ardua da intraprendere, magari noiosa e troppo impegnativa. In realtà basta poco per trasformarla in un momento piacevole della giornata.

Come imparare una lingua?

Anche se non esistono dei veri e propri segreti per iniziare a parlare una nuova lingua o per parlare fluentemente, con pochi accorgimenti tutto diventa più interessante. La prima cosa da fare è trovare un modo per rendere il tuo apprendimento divertente. A nessuno piace studiare ore e ore su un libro di grammatica! Quindi largo a nuovi approcci: serie TV appassionanti e libri del cuore sono una valida alternativa. Imparare una nuova lingua sarà il tuo nuovo hobby.

Inizialmente sarà un po’ difficile la comprensione, ma presto ti ritroverai a ridere alle battute dei film e a voler finire il capitolo del romanzo che hai iniziato. È necessario anche trovare un metodo al tuo studio. Regole grammaticali e parole apprese, infatti, andranno registrate. In questo modo potrai ripassare quanto appreso: le nuove conoscenze un po’ alla volta si sedimenteranno nella memoria a lungo termine. Poi ricorda che serve la costanza. È bene trovare un momento della giornata o della settimana in cui ti dedichi alla lingua. Puoi ascoltare audio mentre fai le faccende domestiche o mentre vai a lavoro.
Infine, abbi pazienza. Goditi i tuoi piccoli successi e non rincorrere risultati impossibili in breve tempo: Roma non è stata costruita in un giorno!

Non serve per forza viaggiare continuamente per fare pratica

Sarebbe bellissimo fare tanti viaggi nel mondo per esercitarsi parlando e ascoltando madrelingua. Ma non è sempre possibile. La buona notizia è che sono tante le alternative per imparare stando a casa. Solo per citare tre delle tante app disponibili: Duolinguo, Memrise e Italky.

Con l’app Duolinguo, per esempio, puoi migliorare il lessico e la pronuncia. Puoi ripetere le parole giocando e ricevere un feedback sulla tua pronuncia. È un po’ come un percorso: sblocchi le tappe con i tuoi progressi linguistici.
Con Memrise accedi a quiz, video con madrelingua ed esempi di frasi da utilizzare nella vita di tutti i giorni. Il tuo progresso viene calcolato su un albero che cresce insieme alle tue conoscenze.

Se invece credi che sia fondamentale una vera e propria comunicazione con una persona madrelingua, potresti pensare di utilizzare Italki. È un’app che mette in contatto persone in tutto il mondo che vogliono imparare una nuova lingua e intraprendere un virtuoso e divertente scambio linguistico. Potreste vedervi su Skype o su Whatsapp per imparare l’uno la lingua dell’altro.

Metodi alternativi offline

Per imparare una nuova lingua puoi anche sbizzarrirti con la fantasia per trovare metodi originali di apprendimento. Per esempio, potresti utilizzare dei post-it su cui scrivere in lingua il nome di tutti gli oggetti presenti in una stanza. Potresti partire da una stanza alla volta e lasciare i post-it almeno per qualche giorno. È un modo infallibile per memorizzare il nome corretto degli oggetti che vedi tutti i giorni.

Un altro metodo divertente, per cui è richiesta la collaborazione di almeno una persona che vive con te, è quella di decidere di comunicare per qualche ora del giorno solo in lingua. Non importa se all’inizio sarà difficile o se spesso vi ritroverete a dare un’occhiata a Google traduttore. Sarà un’attività ricreativa e molto utile per sciogliersi con una lingua straniera.

Divertimento, creatività e buona volontà. Basta poco per imparare una nuova lingua.

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo