Paestum by night
Tempo di Valore

Paestum by night

Tanti sono gli eventi dietro l’angolo, oggi ne abbiamo selezionato uno davvero interessante per te: Paestum by night. Dal 14 luglio al 26 agosto puoi fare suggestive passeggiate sotto le stelle in mezzo all’antichità.

Data
16.08.2019

Se ti fermi un attimo e per qualche minuto poggi il peso della testa e della schiena sullo schienale di un divano e con la mente navighi verso la semplicità dell’immagine di una notte d’estate, senza nemmeno il tempo di rendertene conto sentirai qualcosa di buono che sta nascendo in te. Un’onda rilassante comincerà a percorrerti lungo la schiena, la bocca si muoverà fino a segnare un quasi impercettibile sorriso e le palpebre si apriranno un po’ di più quasi a voler guardare meglio quel sogno ad occhi aperti che hai iniziato. Adesso pensa a cosa accadrebbe se, ad una notte d’estate, aggiungessi la magnificenza di colonne e capitelli della Magna Grecia che, tra luci, tramonti e stelle, dall’antichità resistono al tempo per continuare a regalare bellezza al mondo.

Un’antica suggestione

Fondato dai greci nel VII secolo a.C., occupato dai lucani, dal 273 a.C. colonia romana e dal 1988 riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, quello di Paestum rappresenta un sito archeologico di interesse mondiale. Il sorprendente stato di conservazione dei templi regala al visitatore l’incredibile sensazione di sentire il profumo dell’antichità rivivere nel presente. Uno dei gioielli del sito è la tomba del tuffatore, esemplare unico di pittura greca della Magna Grecia: un uomo, il defunto, sta per tuffarsi metaforicamente verso l’ignoto.

Ma a sorprendere chiunque si addentri alla scoperta del sito è la grande quantità di suggestioni che il posto è in grado di regalare giorno dopo giorno. Maestosi si ergono i tre templi – il tempio di Hera, il tempio di Nettuno e quello di Cerere – sulla vasta pianura.

Goethe, Shelley e Canova furono solo alcuni tanti estimatori che in passato, vagando tra il verde della pianura e l’eleganza del travertino, si sono lasciati coinvolgere dal fascino di Paestum.

La notte dei “templi”

Quasi inutile raccontarti che passeggiare di sera, quando le luci e le ombre tra i templi creano scenari indescrivibili a parole, è uno spettacolo che non ha prezzo a cui ti consiglio di assistere almeno una volta nella vita. Ci sono cose che puoi solo immaginare, altre invece che puoi vivere. “Paestum by Night” è una delle seconde. A partire dal 14 luglio fino al 26 agosto ti sarà possibile passeggiare prima in compagnia del tramonto e poi delle stelle tra i colossi dell’antichità: giochi di colori, poi luci e ombre si susseguono tra il tempio di Nettuno e la cosiddetta “Basilica”.

Inoltre, puoi scegliere di partecipare ad una visita guidata per avere un approfondimento storico e artistico completo del sito archeologico.

Infine, a mo’ di ciliegina sulla torta, bellezza su bellezza: musica classica, spettacoli di danza e concerti di musica jazz e napoletana ogni venerdì, dal 30 giugno al 15 settembre, si susseguiranno nel tempio di Nettuno.

Per maggiori dettagli visita il sito: http://bit.ly/paestumbynight

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo