Meraviglia a tavola
Tempo di Valore

Meraviglia a tavola

Spesso ci si dimentica l’antica bellezza di una tavola apparecchiata, ma creatività, cura e fantasia sono ingredienti fondamentali per alimentare l’allegria e la bellezza. Ecco perché coltivare il rito della tavola apparecchiata.
Data
05.03.2021

Non è raro entrare in una routine trafelata e frettolosa per cui mangiare diventa un’attività da accostare a qualcos’altro come guardare la televisione, lavorare o telefonare. Ma così si perde di vista l’antica bellezza di una tavola apparecchiata.

Apparecchiare per arricchire occhi e spirito

Ormai è passato quasi un anno dall’inizio della grande emergenza sanitaria e la convivialità ne ha risentito. Non potendo arricchire le nostre tavole con amici e parenti, dedichiamoci almeno alla loro decorazione e cerchiamo di renderle belle più che mai anche solo per noi.

Fiori freschi, tovaglie colorate o in lino bianco, oggetti decorati a mano, brocche, bottiglie e bicchieri di ogni genere: una tavola apparecchiata con cura è una vera gioia per gli occhi e per lo spirito. Ecco perché vi presentiamo qualche idea per trasformare ogni pasto in una festa: dalla prima colazione alla cena a lume di candela.

Tavole fiorite

Fiori freschi, certamente. Ma anche fiori disegnati, stampati o addirittura riprodotti in rame per una raffinata allegria.

“A chi mi chiede qualcosa del mio lavoro, posso raccontare la mia passione per il colore, un amore che ha radici lontane, nella mia infanzia in Africa”, afferma Lisa Corti, la textile designer che ha creato una linea di arredamento e di abbigliamento legata ai suoi innumerevoli viaggi, soprattutto in India. Protagonisti delle sue collezioni la peonia e le righe in mille sfumature diverse, i cotoni - usati per le tovaglie come dipinti - e le finissime organze, con cui realizza tovaglioli come veli, o meglio, petali.

La bottega Erbavoglio è un negozio speciale. È lì che vengono creati gioielli per la casa di alto artigianato: boccioli, fiori, piante, frutti, coroncine, e oggetti di interior design in rame dipinti a mano con pigmenti colorati. Eleganti, leggeri, delicatissimi; sembrano veri e sono perfetti per ornare le nostre tavole.

Un servizio dipinto a mano

Il Laboratorio Paravicini è un luogo di colore e d’arte. Costanza Paravicini, le sue figlie Benedetta e Margherita Medici e poche intime collaboratrici, creano con estro e raffinatezza servizi in ceramica per la tavola: veri e propri capolavori. Le decorazioni e i disegni sono realizzati da Costanza a mano o a stampa serigrafica e digitale e sono ispirazioni che hanno preso forma. Intrecci di fiori e ghirlande di foglie si snodano tra un piatto e l’altro; finissime canne di bambù, animali di ogni genere, mongolfiere, acrobati, ma anche visi astratti ed eleganti ornamenti, incantano. Ogni piatto viene tornito a mano, essiccato, dipinto e cotto. In laboratorio qualsiasi desiderio può essere esaudito, la realizzazione d'interi servizi può essere creata ad hoc su commissione.

Plastica? No, cristallo sintetico

Mario Luca Giusti ha rivoluzionato le nostre tavole sostituendo la classica porcellana, il cristallo o il vetro con un materiale da noi sempre conosciuto sebbene mai valutato nella maniera giusta, la plastica. Ma attenzione a non usare questo termine, con lui si parla solo di cristallo sintetico e di melamina. Ed ecco bellissimi piatti, coloratissimi bicchieri, brocche dalle forme più svariate, candelieri che ricordano quelli di un tempo, tutti oggetti eleganti e allo stesso tempo divertenti. Dalla principessa all'artista, dall'imprenditore al politico fino ad arrivare ai giovani, non c'è tavola, sia classica o più informale, in casa o in giardino, sulla quale non stia bene un pezzo della Maison fiorentina.

Creatività, cura e fantasia sono ingredienti fondamentali per alimentare l’allegria e la bellezza, ecco perché coltivare il rito della tavola apparecchiata migliora la qualità della giornata. 

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo