Tempo di Valore

Lavorare a maglia: tra passato e presente un passatempo benefico per la salute

22.03.2019

Ogni settimana inizia a fare qualcosa di nuovo che non avevi mai considerato prima. Il suggerimento di questo venerdì è quello di scoprire la nuova tendenza del knitting! In un'epoca in cui tutto scorre velocemente,  lavorare a maglia sembra essere tornato di moda come rimedio ai ritmi frenetici della quotidianità.

Non solo le nonne lavorano a maglia

Lavorare a maglia è un passatempo che nell’immaginario collettivo è sempre stato associato alle donne, ma oggi non è più così! Forse vi sorprenderà sapere che uno dei gruppi social dedicati al mondo maschile dei knitters italiani conta ben cinquemila iscritti.
Questo non deve stupirci: pensiamo per un attimo che in passato la lavorazione della maglia è stata legata a figure maschili come quella del marinaio o del magliaio, membro delle prime corporazioni riservate esclusivamente agli uomini.
Ma torniamo ad oggi…lavorare la maglia è molto più popolare di quanto s’immagini, non solo è una pratica di tendenza tra donne e uomini senza distinzioni, ma lo è anche e soprattutto tra i giovani.
I motivi che risiedono dietro la popolarità del Knitting sono molti: vediamoli insieme.

Soltanto un hobby? Molto di più!

Oggi sappiamo che il Knitting apporta ottimi benefici per la nostra salute e la nostra mente.
Sferruzzare dà un senso di rilassamento e di serenità simile a quello conseguibile con la pratica dello yoga e della meditazione.
È stato dimostrato clinicamente che chi lavora a maglia sperimenta una riduzione media di 11 battiti cardiaci per minuto e un abbassamento della pressione sanguigna già dopo pochi minuti dall’inizio dell’attività. Questo anche perché ci permette di distrarsi, di prendersi una pausa con conseguente riduzione dello stress e ansia.
Attraverso il continuo movimento delle mani uncinetto e ferri stimolano i muscoli ed entrambi gli emisferi del cervello, rallentando l’insorgenza dei deficit cognitivi e di problemi di memoria.
Il senso di soddisfazione che si prova dopo aver realizzato con le proprie mani un lavoro a maglia aumenta l’autostima e rende felici per aver completato con successo un progetto.
Non ultimo, lavorare a maglia potrebbe rivelarsi un’ottima soluzione nella ricerca di un regalo speciale per amici e parenti.  Vedrete che l’unicità del lavoro, il tempo che avete dedicato alla sua realizzazione e l’alta qualità dei materiali non sfuggiranno al destinatario del vostro pensiero.

Da dove cominciare?

Nelle mercerie della vostra città potrete trovare con facilità dei kit adeguati al vostro livello di esperienza e contenenti tutto l’occorrente per realizzare il vostro primo lavoro.
La vostra edicola di fiducia potrà offrirvi molteplici le riviste di settore, con guide passo-passo e panoramiche dei lavori a maglia dalla A alla Z.
Potrete condividere questa passione con un gruppo di lavoro: vi basterà cercare altri knitters in merceria, oppure online sui social network e siti dedicati. Lavorare a maglia in compagnia Vi permetterà di ampliare le vostre conoscenze, ricevere buoni consigli e condividere i vostri traguardi.
Tra le risorse online non dobbiamo dimenticare i tanti tutorial gratuiti a disposizione sulle piattaforme video e i forum in cui altri utenti condividono schemi per nuovi progetti.
Siete pronti a provare il knitting?