Tempo di Valore

Iniziare a praticare Tai Chi

04.01.2019

Ogni settimana intraprendi un’attività nuova che non avevi mai considerato prima. Il suggerimento di questo venerdì è iniziare a fare Tai Chi.

Il Tai Chi Chuan, letteralmente “Lotta del Grande Termine”o "Suprema Arte del Combattimento", è una disciplina orientale antichissima che negli ultimi anni ha iniziato a diffondersi in occidente e in Italia. Quando si assiste ad una pratica di Tai Chi si prova un po’ la sensazione di godersi uno spettacolo di danza, ma tra la dolcezza e la pacatezza dei movimenti fluidi e circolari di questa pratica si cela una vera e propria Arte Marziale Interna che, basandosi sulla consapevolezza delle “forme” disegnate dal corpo insieme ad una corretta respirazione, aiuta a trovare la propria energia interiore armonizzando le forze presenti all’interno del proprio organismo.
A differenza di tanti sport più comuni che potrebbero risultare più stressanti per il corpo, l’esperienza del Tai Chi è davvero alla portata di tutti, senza limiti di età.

Il Tai Chi che fa bene allo spirito e alla mente

L’insieme di una lotta, una danza e una filosofia: il Tai Chi è la volontà di far tendere il corpo umano verso l’equilibrio, uno scioglimento delle tensioni verso l’armonia di Yin e Yang. Permettendo mediante la riflessione una conoscenza più profonda di sé, il Tai Chi riesce a canalizzare la rabbia, ridurre l’ansia e lo stress. Se praticato in maniera costante può agire positivamente anche sull’insonnia, sull’autostima, sul potenziamento del carattere e, nel complesso, sulla qualità della vita.Il Tai chi.
Esistono inoltre effetti benefici sul cervello. Infatti, dati gli altissimi livelli di attenzione e precisione richiesti per la corretta esecuzione degli esercizi e dei movimenti, da un lato migliora la concentrazione, dall’altro contrasta il decremento di volume della massa cerebrale dovuta all’invecchiamento.

Il Tai Chi che fa bene al corpo

Secondo la medicina tradizionale cinese, che pone alla base della salute una buona circolazione dell’energia all’interno del corpo, varie sono le possibili cause di turbamento del nostro benessere. Tra queste le infezioni, i cambiamenti climatici e i sentimenti negativi, come la rabbia e la tristezza. Il Tai Chi promuovendo la gestione consapevole della propria forza interiore può aiutare a rimanere in uno stato di salute costante o almeno alleviare i dolori. Ma la medicina orientale non è la sola a decantare i vantaggi di praticare quest’affascinante disciplina, anche la medicina occidentale si è interessata a quest’arte, dimostrando che uno dei tanti benefici di praticare Tai Chi è la respirazione profonda, perchè è in grado di ossigenare al meglio l’organismo stimolando le difese immunitarie.
Impossibile non citare alcuni degli altri effetti positivi del Tai Chi sulla salute: la postura, i cui difetti si alleviano, il miglioramento dell’elasticità di muscoli e tendini e l’aumento della capacità polmonare grazie all’allenamento di allungamento del respiro. Tanti i motivi per intraprendere un percorso volto alla conoscenza di quello che in oriente viene ritenuto da sempre il giusto metodo per invecchiare bene.