Le foto di una vita
Tempo di Valore

Le foto di una vita

Riordinare le foto di una vita: un viaggio tra i ricordi e le emozioni che la quarantena non può fermare.
Data
24.04.2020

Gli album di una vita

Il tempo è un gran tiranno, si sa. Adesso però, tra uffici e scuole chiuse, il mondo si ritrova a vivere a ritmi più lenti. Questo è sicuramente il momento giusto per realizzare quelle tante attività che ci proponiamo e riproponiamo di fare mille volte e poi rimandiamo sempre.
Pensa per esempio a tutte le foto che hai e che non hai mai sistemato.

Per prima cosa cerca

Nel telefono, sul pc, nella Reflex, tra gli scaffali della libreria e in qualche scatolone. Cerca di non dimenticarne nessuna.
Tra quelle digitali a quelle cartacee ne avrai così tante che all’inizio non ti sarà facile ricordare nemmeno dove si trovano tutte. Per cominciare prendi carta e penna e fai una lista per menzionare da un lato tutti i device in tuo possesso che contengono foto in formato digitale, dall’altro tutti gli album in giro per casa e gli scatoloni.

Digital side

Radunati nuovi e vecchi cellulari, pc, hard disk e foto salvate in cloud alla rinfusa, non ti resta che scegliere come vorrai organizzare il tuo tesoro di ricordi. La cosa più saggia in termini di sicurezza, se non lo hai già fatto, è sicuramente quella della “nuvola”: con un po’ di tempo e pazienza salva tutti i tuoi scatti anche quelli più vecchi in cloud. Solo per citarne due Google foto e Dropbox foto.

Ti consiglio anche di organizzare tutte le tue foto in album virtuali. Potresti dividerle per occasione o in base all’anno di creazione. Così se malauguratamente perdi il cellulare o all’improvviso il pc si rompe, non sentirai più un groppo in gola: solo così sarai certo che nessun ricordo andrà mai perduto.

Vintage side

Non dimenticare poi le foto su carta stampata. Anche qui armati di un po’ di pazienza e fai un lavoro certosino per organizzale in base alla data di creazione o in occasioni speciali. Potresti anche comprare online degli album da riempire, magari insieme ai tuoi figli o al tuo partner.

Se hai un bambino, potresti realizzare un album dei suoi primi anni. Una cosa che ti eri da sempre promesso di fare, ma poi non avevi mai davvero iniziato.
Inoltre, potresti digitalizzare qualche vecchia foto a cui tieni particolarmente, trasferirla in cloud e tenerla al sicuro per sempre. Ci sono diverse app e siti che offrono questo servizio.

Fare un passo in più

Navigando tra i ricordi, potresti anche pensare di fare qualcosa in più rispetto all’ordine.
Si possono realizzare per esempio dei veri e propri libri con le tue foto più belle. Una sorta di mix di dediche e immagini. Esistono tanti siti online che propongono fotolibri di qualità. Sarebbe un regalo meraviglioso da far recapitare a una persona a cui tieni molto: in questo momento sarebbe un modo davvero originale per ricordare che si può essere uniti, anche se distanti.

Un’altra idea da considerare è quella di stampare alcune delle foto in formato digitale. In fondo lo si sa che le foto stampate hanno un fascino intramontabile. Quindi potrebbe essere il momento giusto per fare una bella selezione dei tuoi ricordi preferiti e mandare tutto in stampa. Poi potresti realizzarci un album da sfogliare in famiglia o mettere una bella cornice sulla mensola del salotto.

Un tuffo nel passato

Sorrisi cambiati nel tempo, viaggi meravigliosi, attimi di vita indimenticabili. Sarà un riordino di emozioni.
E adesso che non puoi vedere nuove città del mondo, puoi fare un viaggio comunque bellissimo: un viaggio nel tempo.

 

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo