Due weekend di cultura al Parco degli Acquedotti
Tempo di Valore

Due weekend di cultura al Parco degli Acquedotti

Tanti sono gli eventi dietro l’angolo, oggi ne abbiamo selezionato uno davvero interessante per te: gli ultimi 2 weekend di settembre sono all’insegna della cultura nel bellissimo Parco degli Acquedotti di Roma.

Data
20.09.2019

È un settembre pieno di cultura per la città di Roma che accoglie presso il Parco degli Acquedotti per la terza edizione “Aquae Septimae”, l’evento in cui Musica, cultura e sostenibilità si incontrano per regalare momenti di piacevole evasione dal caos della città.

 

Un po’ di storia

Non è certo un caso se il parco fu scelto come set cinematografico di grandi film del cinema italiano. Per citare solo due di famosissimi esempi, La dolce vita e il Marchese del Grillo.

È indiscutibilmente un luogo di una bellezza rara, in cui la natura e la maestosità dell’antica Roma si incontrano per accogliere questo autunno all’insegna della cultura.

Data l’importanza del luogo, è giusto spendere qualche parola per descrivere il parco dell’acquedotto romano che, con i suoi circa 240 ettari di estensione, è quel che resta di un tratto di agro romano e rappresenta un polmone verde di Roma. Deve il suo nome ai resti di 6 degli 11 acquedotti, straordinari esempi di architettura della città eterna.

 

Un evento per chi ama e rispetta la natura

Un ruolo chiave dell’evento sarà la natura. Non solo per l’aria pulita che si respirerà durante gli incontri, le performance e le rievocazioni storiche che si svolgeranno immersi nel verde, ma anche per l’organizzazione dell’intera manifestazione che si terrà nel pieno rispetto dell’ambiente e con il minimo impatto sul luogo.

 

L’evento

Tra i tanti momenti culturali che si terranno nei due weekend di settembre - dal 20 al 22 settembre e dal 27 al 29 settembre – il concerto dell’associazione musicale Cappella Musicale Costantina.

Sarà un modo insolito di fare e ascoltare la musica classica. Con gli strumenti musicali poggiati sull’erba in mezzo alla natura per suonare famosi brani tra cui la celebre serenata K 525 di W.A. Mozart. Il tutto mentre il sole tramonta e la sua luce tenue illumina il verde dei prati e gli antichi resti romani.

Il concerto sarà domenica 22 settembre alle ore 18:00 e suonerà con il nobile obiettivo di aprire le porte della musica classica a tutti, proponendo un evento fortemente informale.

Il concerto, infatti, è completamente gratuito.

Oltra al concerto, i vari appuntamenti proposti durante la manifestazione saranno una piacevole occasione per far rivivere, durante le serate fresche di questi ultimi weekend di fine settembre, la Roma antica attraverso musica, rievocazioni storiche, incontri culturali e tanto altro.

 

Per maggiori informazioni sull’evento: http://bit.ly/dueweekenddiculturaaroma

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo