Come creare una collezione d’arte
Tempo di Valore

Come creare una collezione d’arte

L’arte è bella e nutre l’anima e ognuno di noi può decidere in ogni momento di avvicinarsi a questo mondo. Hai sempre sognato di diventare un collezionista? Forse potrebbe essere arrivato il momento.
Data
02.10.2020

Kαλὸς καὶ ἀγαθός, ciò che è bello è anche buono secondo gli antichi greci. Per appassionarsi all’arte non è mai troppo tardi. Ecco alcuni consigli per creare una collezione.

L’arte è bella e nutre l’anima e ognuno di noi può decidere in ogni momento di avvicinarsi a questo mondo. Hai sempre sognato di diventare un collezionista, ma non hai mai avuto né il tempo né il know-how per immergerti in questa avventura? Forse potrebbe essere arrivato il momento.

Mercato primario e mercato secondario

Se desideri affacciarti al mondo dell’arte come collezionista, come prima cosa devi sapere che si suddivide in due tipologie: il mercato primario e quello secondario.

Il mercato primario è quello in cui le opere vengono proposte sul mercato per la prima volta e il cui scambio avviene direttamente tra l’artista e il primo acquirente che è normalmente il gallerista, il collezionista o il committente. Spesso accade che un artista trova un gallerista che decide di rappresentarlo, promuoverlo e valorizzarlo, stabilendo inoltre il valore economico iniziale delle sue opere. L’obiettivo del gallerista è quello di investire sul suo beniamino attivando tutte le operazioni di marketing e comunicazione necessarie per presentarlo ai protagonisti del Sistema dell’Arte.

Invece il mercato che si riferisce a tutti i passaggi successivi di un’opera dopo il suo primo acquisto, quello quindi in cui le opere vengono rivendute, abitualmente attraverso gallerie, art dealers e case d’asta, viene definito mercato secondario. Nella prassi sono le case d’asta a trattare lavori che contano già uno o più passaggi sul mercato.

Questi sono i due più importanti settori di scambio nel mercato dell’arte.

Conoscerne gli attori principali e i differenti approcci è indispensabile per tutti gli interessati.

Le caratteristiche del collezionista

Per lasciarti coinvolgere dal mondo dell’arte, innanzitutto devi essere una persona curiosa. Chiunque può comprare opere d’arte. La differenza è che quando investi in una o più opere solo perché ti piacciono, senza che ci sia una strategia dietro l’acquisto, puoi definirti un semplice acquirente d'arte. Essere un collezionista invece richiede dedizione, attenzione e soprattutto progettualità. Diventare collezionisti significa vivere a pieno questo mondo così particolare, sia per passione che per investimento. L’impegno e l’interesse diventano un’esaltazione che coinvolge il quotidiano e l’acquisto un progetto a lungo termine.

Le tue scelte senza lasciare da parte il gusto

Per cominciare a creare la tua collezione, prima di ogni altro passo, devi capire cosa ti piace. Sembra banale, ma fare delle scelte è fondamentale. Quale epoca o movimento ti interessa maggiormente, quale tecnica artistica prediligi, o ancora, quale argomento ti appassiona? Per capirlo studia, visita e confrontati. Documentati sulle correnti artistiche, sugli artisti e sul mercato. Visita mostre, musei, gallerie, case d’asta, fiere. Incontra i professionisti dell’arte, confrontati con loro, chiedi consigli o partecipa a incontri ed eventi, dove potrai imparare da chi opera da anni nel settore con passione, professionalità e molta esperienza. Verifica con gli esperti valore, autenticità, provenienza e stato di conservazione di un’opera. Attenzione però, perché seguire una strategia quando stai creando la tua collezione non significa non tener conto del tuo gusto personale. Seguire solo consigli, raccomandazioni o scelte di altri, non renderà la tua collezione unica. Le collezioni più famose sono infatti quelle che mostrano un certo stile e gusto personale.

Ciò che è bello è buono, dicevano i greci, e forse questo è un criterio proprio applicabile all’arte. Fidati del tuo istinto e della tua passione e ascolta la tua estetica. Buttati in un’avventura che ti permetterà di esplorare storie, colori e sogni che solo l’arte riesce a regalare.

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo