#Bellezza
Tempo di Valore

#Bellezza

L'aceto di mele può essere utilizzato per vari trattamenti di bellezza, ad esempio è un ottimo alleato per combattere la forfora.
Data
06.08.2018

L’aceto di mele è un condimento a basso contenuto calorico, per questo motivo viene spesso utilizzato in cucina, ma nasconde ottime proprietà che lo rendono efficace nei trattamenti di bellezza. Assicurandosi di seguire alcuni piccoli consigli come  diluire con acqua l’aceto per abbassarne l’acidità e facendo attenzione agli occhi, ecco alcuni dei benefici che apporta quando viene utilizzato sulla pelle e sui capelli.

Eliminare la Forfora

La particolare composizione di questo aceto aiuta a mantenere l’equilibrio del PH del cuoio capelluto, rimodulando la produzione di sebo e creando un ambiente sfavorevole alla proliferazione di funghi che causano l’insorgenza della forfora.

Sostituire il Balsamo

L’aceto di mele aiuta a pettinare i capelli rendendoli soffici e brillanti in maniera naturale, eliminando in questo modo la necessità del balsamo.

Ringiovanire la Pelle

L’aceto previene l’invecchiamento cutaneo regolando il PH, stimolando la circolazione e favorendo l’eliminazione delle cellule morte.

Eliminare l’acne

Utilizzato sul viso, aiuta a eliminare le impurità e i batteri che causano l'insorgenza dell’acne e dei brufoli.

 
Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo