Provare lo snorkeling
Tempo di scoperte

Provare lo snorkeling

Snorkeling: lo sport più semplice per vivere il mare.
Data
03.06.2020

L’estate è arrivata. Portando con sé una irresistibile voglia di mare, sole e vento. Tra i tanti sport acquatici da provare almeno una volta nella vita c’è lo snorkeling. “Snorkel” vuol dire “boccaglio”.
In soldoni, vuol dire nuotare con la faccia verso il fondale respirando attraverso un boccaglio. L’obiettivo? Godersi lo spettacolo dei fondali marini e della vita in fondo al mare.

Dove fare snorkeling in Italia

Se quest’anno saremo costretti a rimanere in vacanza in Italia, non sarà certo un problema trovare un posto meraviglioso in cui fare snorkeling.

Un esempio? L’Isola Rossa in Sardegna, un tempo villaggio di pescatori e oggi famosissima meta turistica. Con le sue caratteristiche rocce granitiche rosa, le spiagge chiare e i meravigliosi fondali marini è perfetta per questo sport. È qui, che con la tua maschera e il tuo boccaglio, potrai assistere ad uno spettacolo incredibile: margherite di mare, grotte e canyon in cui scovare pesciolini colorati e coralli rossi.

Dalla costa adriatica pugliese alla Sicilia, dall’isola d’Elba alle coste dell’Abruzzo e della Calabria i posti da esplorare sono tantissimi sulla costa italiana.
Basta solo andare in esplorazione: si nascondono dietro l’angolo.

Un po’ di consigli per iniziare

È uno sport semplice ed economico. Non è necessario essere abili nuotatori, né serve una particolare preparazione fisica per darsi allo snorkeling. Basta essere a proprio agio sott’acqua e sapervisi muovere.

E poi, per fugare anche il più piccolo timore, basterà praticarlo in compagnia: devi sempre poter contare su un partner in caso di bisogno. L’attrezzatura necessaria si compone di una maschera da snorkeling, pinne e boccaglio. Se scegli una maschera da snorkeling integrale puoi eliminare dalla lista il boccaglio, già integrato in questo modello più avanzato!

Come scegliere la giusta maschera da snorkeling

Per quanto questo sport richieda un’attrezzatura davvero minimale, non puoi utilizzare gli occhialini tradizionali. Ti servirà una maschera da snorkeling, ovvero in grado di coprire anche il tuo naso.

Resterai in acqua per molto tempo, quindi la maschera deve calzarti a pennello. La tipologia più comoda è sicuramente quella integrale: occhi, naso e bocca saranno protetti dalla maschera. Così potrai respirare comodamente dal naso e dalla bocca.

Meglio con una GoPro

Per dare un tocco social all’esperienza e rendere indelebili i tuoi ricordi sott’acqua, ti consiglio di puntare su una GoPro impermeabile. Dovrai controllarne inquadrature e prospettive, ma soprattutto non smarrirla nel blu! Esistono supporti galleggianti che ti saranno d’aiuto durante i tuoi giri sott’acqua.

Un accessorio in grado di farti realizzare degli scatti stupendi è il Dome per GoPro. Con questo accessorio, riuscirai ad ottenere quelle bellissime immagini metà sott’acqua e metà sopra il livello dell’acqua che spopolano su Instagram e le tue immagini saranno più nitide.

Infine, se vuoi realizzare un album incredibile, punta anche su una maschera con supporto per GoPro. In questo modo avrai le mani libere e gli scatti saranno stabilizzati dal tuo corpo.

Fare snorkeling è un po’ un modo per guardare il mondo da una prospettiva diversa dal solito: per qualche ora vivrai la vita del mare e, di ritorno sulla terra, ti sembrerà di aver fatto un bellissimo sogno.

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo