Incentivi Auto: L'occasione del 2021
Risparmiare

Incentivi Auto: L'occasione del 2021

Per cambiare auto e prenderne una meno inquinante sembra sia l’anno giusto: la Legge di Bilancio 2021 mette sul piatto una nuova serie di incentivi per l’acquisto di auto green. Scopriamoli insieme.
Data
02.02.2021

L’Italia riparte dai veicoli ecologici

Anche per il settore automotive il 2020 è stato un anno nero. Con la crisi economica e la chiusura dei concessionari durante il lockdown, le immatricolazioni sono calate del 27,9% rispetto al 2019.

Proprio per rilanciare il settore, incoraggiare i consumi degli italiani e rinnovare il parco auto attuale, la nuova Legge di Bilancio 2021 ha messo in campo un ricco pacchetto di incentivi dedicato all’acquisto di modelli più ecologici: ben 420 milioni di euro. Un’ottima notizia per chi ha in previsione un cambio auto che potrà così risparmiare fino al 30% sul prezzo d’acquisto e sui costi che ne derivano, come consumi e bollo. Per non parlare della comodità di entrare liberamente nelle ZTL e usufruire gratuitamente dei parcheggi blu, nel caso di auto elettriche e ibride (le più interessate dalle agevolazioni statali).

Un grande risparmio per te, un grande aiuto per l’ambiente

Gli incentivi disponibili sono suddivisi in tre fasce, sulla base delle emissioni di anidride carbonica. Per l’acquisto di auto con emissioni comprese tra 0 e 20 g/km, quindi le vetture full electric, è previsto un bonus di ben 10.000 euro rottamando un vecchio veicolo, che si riduce a 8.000 euro senza rottamazione. Per le auto ibride con emissioni fra 21 e 60 g/km, lo Stato rende disponibile un incentivo di 6.500 euro con rottamazione e di 3.500 senza. Le agevolazioni riguardano anche i veicoli a motore termico – diesel o benzina – con emissioni comprese tra i 61 e i 135 g/km: potrai beneficiare di un bonus di 3.500 euro rottamando il tuo veicolo inquinante.

A questo si aggiunge poi uno sconto del 40% sul prezzo d’acquisto di vetture a emissioni zero dedicato ai cittadini con Isee inferiore a 30.000 euro, anche senza rottamazione.

2021: cresce il mercato e l’interesse per l’ecologia

La ripresa del mercato automobilistico pare quindi legata ai veicoli ecologici. Gli incentivi sembrano convincere gli italiani: una ricerca condotta da Areté conferma che quasi 9 italiani su 10 si dicono pronti a considerare l’acquisto di vetture ibride o elettriche, e che 2 su 3 sono disposti a pagare fino al 10% in più rispetto a veicoli tradizionali. I motivi sono prevalentemente di carattere sociale (inquinare meno) ed economico.

Le risposte quindi ci saranno, anche se non riusciranno a compensare il trend negativo riscontrato nel 2020. La società Endava, infatti, ha formulato una previsione di crescita del mercato automobilistico globale di circa il 10% nel 2021. Ci sarai anche tu fra i nuovi proprietari green?

Condividi su

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo