L'investimento che fa bene all'ambiente
Investimento ambiente

L'investimento che fa bene all'ambiente

Gli alberi hanno un ruolo determinante per la riduzione di CO2 nell’atmosfera. La foresta Esagon rappresenta il nostro impegno concreto per la tutela dell’ambiente.

Data
29.07.2019

Le foreste: ossigeno per il pianeta

Immaginate una foresta che va dal Kenya al Madagascar, dal Camerun al Guatemala. In ognuno di questi paesi stanno crescendo gli alberi che abbiamo piantato per realizzare il progetto L’investimento che fa bene all’ambiente, con cui vogliamo dare un segno tangibile del nostro impegno per il pianeta. Un impegno per preservare l’ambiente e dare il nostro contributo per la lotta al riscaldamento globale. Ogni albero, infatti, assorbe naturalmente CO₂ dall’atmosfera attraverso il processo di fotosintesi e questa normale attività ha assunto oggi un’importanza eccezionale. L’eccessiva concentrazione di diossido di carbonio in atmosfera è ritenuta la principale responsabile del riscaldamento globale. Piantare nuovi alberi è il modo più naturale e più efficace per contribuire a ridurre la CO₂ presente in atmosfera e quindi per contrastare il riscaldamento globale.

Le stime più aggiornate parlano della necessità di piantare nuove foreste per circa un miliardo di ettari. Queste sarebbero in grado di assorbire nel tempo fino a 205 miliardi di tonnellate di CO₂ contribuendo in modo decisivo ad evitare il verificarsi dello scenario peggiore tra quelli delineati dai ricercatori. Ad oggi, infatti, le previsioni parlano di un aumento possibile della temperatura media globale di 1,5° entro il 2040, con il rischio che si raggiungano addirittura i 2°negli anni immediatamente successivi. Se questo si verificasse gli effetti sul clima potrebbero avere esiti estremi.
Piantare alberi è una delle vie più efficaci per contenere entro i limiti di 1,5° l’aumento della temperatura media globale. Una sfida difficile, alla quale tutti sono chiamati a dare un contributo.

Gli alberi della nostra foresta

Il nostro contributo è nella foresta a cui stiamo dando vita, composta al momento da 500 nuovi alberi, di cui 200 piantati in Camerun e 100 in ciascuno degli altri paesi. Le specie piantate sono diverse e cambiano in base alle caratteristiche del luogo. Fra di esse vi sono sia specie forestali, sia da frutto, che convivono con reciproco beneficio e salvaguardano la biodiversità locale.

In Madagascar abbiamo piantato alberi di Papaya, alberi di Caffè e Acacie di tipo Mangium, alberi capaci di raggiungere i 30 metri di altezza e che hanno una grande capacità di arricchire il terreno di azoto, uno degli elementi più importanti per la crescita delle parti verdi delle piante. In Guatemala stanno crescendo invece alberi di Lime e di Leucena, una specie capace di sviluppare un ampio apparato radicale, efficace nel difendere il terreno da erosione e dilavamento. In Kenya, accanto agli Avocado, abbiamo piantato delle Grevillee, alberi dai fiori bellissimi e ricchi di un nettare che attrae le api, stimolandone l’integrazione con l’ecosistema e favorendo l’impollinazione delle piante. Infine, in Camerun sono stati scelti alberi di Cacao, in grado oltretutto di garantire importanti opportunità di reddito per i contadini.

Un impegno che faremo crescere nel tempo

Ogni singolo albero della nostra foresta sarà fotografato e geolocalizzato ed avrà una sua pagina pubblica sul sito di Treedom, la piattaforma che permette di piantare alberi a distanza e che è nostro partner in questa iniziativa. In questo modo chiunque, in qualunque momento, potrà vedere e conoscere l’esatta posizione di tutti gli alberi della nostra foresta. La loro storia potrà essere seguita attraverso aggiornamenti che verranno pubblicati nel tempo.

Crediamo in questo progetto e nel suo valore per il futuro. Per questo vogliamo rafforzare il nostro impegno e arrivare entro l’anno a piantare un numero di alberi tale da garantire l’assorbimento, nel corso del loro ciclo vitale, di 200.000 Kg di CO₂. Per un investimento che fa bene all’ambiente, in modo tangibile.

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo