11
giugno
2021
Esagon Weekly
Le principali news della settimana selezionate da Conto Esagon
Data
11 giugno 2021
Condividi su
La notizia della settimana
Tutti puntano sul green

Focus: Tutti puntano sul green

Una recente indagine svolta su un campione di circa 4000 investitori facoltosi in 15 mercati di tutto il mondo ha evidenziato che la recente pandemia ha modificato la loro propensione di investimento. La nuova tendenza è investire in quelle aziende virtuose che affrontano percorsi di sostenibilità.

Pensare sostenibile vuol dire fare impresa in modo diverso e molto spesso questo è sinonimo di futuro e innovazione. Per le aziende la sostenibilità si traduce in un’opportunità incredibile di fare business, creando anche un valore da condividere con la società e l’ambiente.

È un cambio di paradigma epocale. La sfida imprenditoriale non punta più solo a ottenere profitti economici nel breve periodo, ma si spinge anche nel lungo periodo per perseguire l’obiettivo di costruire un futuro migliore per le nuove generazioni. L’impresa non è più dunque un bene privato, ma un bene dell’intero territorio.

Il 79% del campione intervistato ha infatti dichiarato che durante la pandemia sono stati portati a rivalutare ciò che è realmente importante e hanno compreso così quanto lo sia pensare in un’ottica di lungo periodo dando priorità al bene delle generazioni future.

In particolare, ad essere sempre più attratti da investimenti etici sono i giovani. Lo testimonia la crescente richiesta di informazioni a consulenti finanziari specializzati.  Una tendenza che trova riscontro anche nei dati.

Nel primo trimestre 2021, più del 50% dei flussi di investimento è andato verso fondi comuni europei che puntano su strategie attente ai fattori ambientali, sociali e di governance (ESG). In termini di valore si tratta di 120 miliardi di euro, il 18% in più rispetto a fine 2020.

C’è chi comunque rimane scettico verso questo tipo di investimenti. Uno svantaggio degli investimenti responsabili è che spesso le aziende che intraprendono un percorso di sostenibilità devono affrontare un aumento significativo dei costi nel processo di conversione. Questo impatto sui costi può non garantire dei rendimenti finanziari nel breve periodo.

Questa critica ad oggi sembra già in parte superata, gli investitori sembrano aver compreso quali sono i veri rendimenti degli investimenti etici. La logica del rendimento immediato non è quello che cercano e lascia il passo a rendimenti di medio lungo periodo e soprattutto ai vantaggi perseguiti per la società e l’ambiente.

 

Weekly highlights
Archivio rassegne stampa
Torno all'archivio

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo