30
aprile
2020
Esagon Weekly
Le principali news della settimana selezionate da Conto Esagon
Data
30 aprile 2020
Condividi su
La notizia della settimana
La borsa americana si affida alla speranza

Focus: la Borsa americana si affida alla speranza

Questa settimana arrivano nuove brutte notizie per l’economia mondiale. Preoccupano, in particolare, i dati relativi all’economia americana del primo trimestre: si evidenzia una contrazione del Pil del 4,8%.

Un risultato che batte ampiamente le aspettative degli analisti che puntavano su un calo del 4%. È il primo segno negativo dal 2014 e il peggiore dal 2009. E si tratta di uno scenario che nei prossimi mesi potrà solo peggiorare.Secondo le previsioni per il secondo trimestre, infatti, si stima un tracollo del Pil fino al 30%.

L’era della più lunga ripresa economica della storia americana partita dopo la grande recessione del 2008-2009 può ormai definirsi archiviata. Per il momento resta una nuova realtà da affrontare ricca di imprevisti.Nonostante tutto, il morale degli investitori in questi ultimi giorni è positivo e i listini azionari ne hanno tratto giovamento.

La ritrovata fiducia risiede nelle contromosse che la Federal Reserve e la Bce metteranno in campo per gestire quest’emergenza. Dalle dichiarazioni delle due banche centrali, infatti, è chiara la volontà di fare tutto il possibile per far fronte al dissesto economico provocato dalla pandemia. Nei prossimi giorni si scopriranno quali strumenti e iniziative metteranno in campo.

C’è però anche un’altra buona notizia a destare l’euforia degli investitori. Secondo voci di corridoio, sembra sia vicina l’ufficializzazione della scoperta di una possibile cura contro il corona virus.

Ad accendere le speranze è stata la Gilead Sciences, produttore del farmaco antivirale Remdesivir, che starebbe fornendo ottimi risultati medici. A renderlo noto è stata Kathleen Mullane, specialista in malattie infettive dell’Università di Chicago, che supervisiona gli studi sul Remdesivir per l’ospedale. La virologa, durante una conferenza video di aggiornamento sulla sperimentazione del farmaco, ha dichiarato: “La maggior parte dei nostri pazienti è già stata dimessa, il che è fantastico. Sono morti solo due pazienti”. Dopo queste dichiarazioni il titolo della Gilead Sciences, quotato al Nasdaq, ha fatto registrare immediatamente un forte rialzo.

Anche se, nonostante i risultati promettenti, sia l’Università di Chicago sia Gilead Sciences hanno invitato alla cautela.Gli occhi degli investitori sono ormai puntati su tutte le aziende farmaceutiche alla ricerca del nuovo vaccino contro il corona virus. Chi fra queste lo scoprirà sicuramente avrà un incredibile ritorno.

Weekly highlights
Archivio rassegne stampa
Torno all'archivio

Newsletter Esagon

Un appuntamento mensile per rimanere sempre aggiornati su economia, finanza, lifestyle e temi green.

Mi iscrivo